Commenti: 19
  • #19

    Marcello Campanella (lunedì, 06 novembre 2017 13:37)

    [13:32, 5/11/2017] Marcello Campanella: Allora, inizio la documentazione dell'imballaggio delle piante in partenza
    [13:35, 5/11/2017] Marcello Campanella: 1) Prima dell' imballaggio, le piante vengono sottoposte ad un ultimo trattamento con Acquabase BioladyNeutro
    [13:38, 5/11/2017] Marcello Campanella: 2)Poi si procede con la preparazione del cartone in base alla grandezza delle piante in quanto, il costo della spedizione, dipende dalle misure reali del cartone
    [13:40, 5/11/2017] Marcello Campanella: 3)A questo punto i vasi vengono inserite all'interno di sacchetti di plastica per evitare la fuoriuscita del terriccio
    [13:45, 5/11/2017] Marcello Campanella: 4)Vengono quindi inserite nel cartone dove vengono ancorate alla base del pacco per evitare che, se lo stesso dovesse essere capovolto dal corriere durante il trasporto, le piante possano cadere, libere all' interno, correndo il serio rischio di spezzarsi
    [13:46, 5/11/2017] Marcello Campanella: 5)Ecco i vasi ben legati per la sicurezza della stabilità
    [13:47, 5/11/2017] Marcello Campanella: 6) Le piante adesso son pronte per essere chiuse all' interno del cartone
    [13:48, 5/11/2017] Marcello Campanella: 7)Si procede quindi alla chiusura di tutte le parti aperte
    [13:49, 5/11/2017] Marcello Campanella: 8)Si procede alla sistemazione del documento di trasporto, allegando anche il nostro biglietto da visita
    [13:49, 5/11/2017] Marcello Campanella: 9) Si incolla la suddetta documentazione al cartone
    [13:51, 5/11/2017] Marcello Campanella: 10)Si praticano dei fori su tutti i lati del cartoni per permettere l'entrata dell'aria all'interno del pacco per far respirare le piante
    [13:51, 5/11/2017] Marcello Campanella: 11)Ed ecco il pacco pronto, in attesa che il corriere passi a ritirarlo
    [13:57, 5/11/2017] Marcello Campanella: Che te ne pare?

  • #18

    #VivaiVeimaro (martedì, 31 ottobre 2017 19:26)

    Scrive: Prima di Un Lungo Viaggio, Per Proteggere Le Nostre Piante, Irroriamo L'#AcquaBase. Dopo Due Anni di Verifiche Offriamo Alla Nostra Clientela
    il Massimo Delle Cure Perché Le Piante Arrivino
    Belle e Rinvigorite Come Nei Nostri Vivai.

  • #17

    Monica (martedì, 31 ottobre 2017 15:26)

    Oggi ho avuto tempo di fare due foto al vetro del camino. Acqua informatizzata più forte che mai!
    Vedi foto...
    Perfetto

  • #16

    Marcello (sabato, 21 ottobre 2017 12:13)

    Abitualmente noi utilizziamo l' Acquabase sulle piante del terrazzo e in tutto il vivaio con risultati meravigliosi. Ma la scoperta splendida che abbiamo avuto è stata quella dei risultati nelle pulizie di casa. Aggiungendo 7 gocce di sapone liquido all'Acquabase , abbiamo pulito tutte le superfici, dai pavimenti ai mobili, dai tavolini ai vetri, notando immediatamente una lucentezza particolare mai vista prima e una profumazione degli ambienti ancora più accentuata. Ma la cosa ancora piu positiva è che questa lucentezza e profumazione son rimaste intatte per diversi giorni. Penso che Acquabase sarà sempre presente in ogni nostra attività, alla scoperta di sempre maggiori usi

  • #15

    Beatrice Fanara (venerdì, 20 ottobre 2017 20:23)

    Ho acquistato acqua base dopo i consigli di un amico e dopo aver letto della provenienza e delle qualità del prodotto....ne ho acquistato una piccola quantità per prova ed ho iniziato ad usarla vaporizzando le mie piante di appartamento che erano abbastanza malandate dopo la calda estate siciliana..il potus ,il ficus e il philodendro sono come per incanto diventati lucidi e stanno mettendo tante foglie nuove ....e siamo alla prima applicazione

  • #14

    Silvana R. (lunedì, 16 ottobre 2017 08:43)

    Grazie signor Zannella. Molto utile ed interessante quello che ci ha spiegato in questo dialogo con la signora Lara. Io, nel mio piccolo, sto regalando campioncini della sua acqua informatizzata a persone scettiche e aspetto i loro commenti. Da parte mia ha la mia totale ammirazione e stima. I suoi prodotti fanno miracoli. Grazie

  • #13

    Signora Raffaella (sabato, 14 ottobre 2017 08:29)

    Carissimi, ciao a tutti! Ogni mattina esco in giardino a dare un'occhiata alle mie piante, osservo ogni minimo cambiamento e nulla mi sfugge, perciò credetemi se vi dico che un mese fa le mie rose in vaso erano sfinite per il gran caldo estivo e sofferenti per la melata prodotta da insetti vari. E' stato allora che ho iniziato ad usare l'acqua informatizzata, tanto per curiosità , non volendo usare prodotti chimici. Le ho potate a zero, nel frattempo è arrivata la pioggia e il fresco, certo, ma le mie rose si sono riprese alla grande e in due o tre settimane spruzzando il Biolady sul fogliame sono tornate a fiorire. Ora sono di un verde intenso e lucido e gli insetti stanno lontani. Ho trattato anche le piante in casa e vedo che godono ottima salute, non più macchie nere e seccume, ma un aspetto gradevole. Che dire? Quest'acqua va provata, io la riacquisterò! Saluti, giardinieri!

  • #12

    Marcello (mercoledì, 04 ottobre 2017 16:16)

    A distanza di qualche giorno dall'ultima nebulizzata con Acquabase BioladyNeutro, le piante del terrazzo e del vivaio, già in buona salute nonostante la stagione autunnale già iniziata, hanno avuto un'ulteriore iniezione di energia, mostrando ancora una volta lo splendore del fogliame e la bellezza dei nuovi boccioli. Insomma con quest'acqua è sempre primavera

  • #11

    Marcello (sabato, 30 settembre 2017 09:21)

    Le nostre Colletia paradoxa stavano seccando totalmente. Tutta la parte aerea era oramai persa e non ci spiegavamo il motivo. Allora abbiamo praticato una drastica potatura, lasciando solamente le pochissime parti ancora verdi, e abbiamo intrapreso una "cura rigenerativa" con BioladyNeutro Acquabase sperando di ripartire da quel poco rimasto. Ebbene, a distanza di 7/8 giorni, le piante hanno ricominciato a vivere, hanno prodotto tantissimi nuovi germogli in ogni parte verde e la ricrescita è davvero sorprendente e veloce. BoladyNeutro Acquabase le ha fatte rinascere

  • #10

    Paola (martedì, 26 settembre 2017 17:47)

    Sto utilizzando Biolady per alcune piante a cui tengo molto. Le foglie sono diventate molto più lucenti e rinvigorite.Conto di utilizzarlo al più presto per altri scopi. Grazie per avermi fatto conoscere questo prodotto.

  • #9

    Roberto (giovedì, 31 agosto 2017 20:05)

    Uno a volte si arrovella la testa per cercare rimedi elaborati per le sue piante, specie quando queste sono il suo lavoro, e poi, invece, il rimedio più semplice ce lo aveva davanti agli occhi, dato dalla natura..... della semplice ACQUA
    ⚞F☯nteF☯t☯⚟

    ⚞F☯nteF☯t☯⚟
    INFORMATIZZATA totalmente naturale, che aiuta la pianta a proteggersi dagli agenti esterni, mantiene aperti le porosità delle foglie facilitando l'interscambio fotosintetico e non inquina chimicamente ne' le piante, ne' il terreno.

    La abbiamo provata, scettici, in vivaio, ed abbiamo dovuto ricrederci. Con grande stupore le piante sembrano abbiano preso un gran respiro, rinvigorite e con un colore fogliare sicuramente migliore.
    Sono a disposizione per chiarimenti a chi interessato a questa realtà tanto innovativa quanto naturale!

  • #8

    Sig.ra Puglisi (sabato, 19 agosto 2017 03:12)

    Buonasera a Tutti.
    Qualche Tempo Fa Scrivevo Su Questo Blog, Di Quanto il BioladyNeutro Avesse Dato Una Piacevole Svolta Alla Mia Vita, Nei Giorni Tristi Delle Pulizie Profonde....

    Di Come Fosse Piacevole Usarlo, Rende Le Superfici Antistatiche, Per Me, Che Sono Allergica Alla Polvere......

    «««« Oggi Però Devo Proprio Scrivere Di Nuovo, Per Mostrarvi Quello Che Alla Fine Ha Sorpreso Anche Me.

    «««« Dunque La Settimana Scorsa Ho Spolverato in Soggiorno Col Mio Solito Straccetto in Microfibra, Inumidito e Spruzzato di BioladyNeutro.

    E Ho Spolverato Lo Studio, Con Lo Stesso Sistema, Ma Senza BioladyNeutro. Me Ne Ero Dimenticata.

    Ieri…. Straccetto Nuovo, Piegato in Quattro, Comincio La Pulizia Dal Su-Citato Soggiorno....

    Ovunque Passavo Lo Straccetto Tornava Pulito. Mi Chiedevo Se Qualcuno Non Mi Avesse Fatto Uno Scherzo (o un Dispetto ) Passando a Pulire Prima di Me....
    Nello Studio, Invece, Dove Avevo Pulito Senza BioladyNeutro....Beh Potete Vedere Da Soli ….. è Sporco!
    F O T O
    Ora, Ognuno Potrà Pensare Quello Che Crede, Perché Si Sa Che Sul Web Si Può Far Apparire e Sparire Quello Che Si Vuole....Copiare...Incollare....

    Però Posso Dirvi: Provate! Cominciate Con Una Bottiglia Sola. Non Ve Ne Avanzerà Nemmeno un Po'...!!

    I Suoi Utilizzi, Dalle Piante ai Mobili...Passando Per Le Mattonelle Della Cucina....i Vostri Capelli....Le Mani...... Sono Veramente Infiniti.......!!!


    Buon Fine Settimana Signor Carmine, Dai Suoi Affezionati No-Blogger.....

  • #7

    Marcello Campanella (mercoledì, 16 agosto 2017 23:29)

    https://www.facebook.com/marcello.campanella.3/posts/10213559566294320?pnref=story
    Sonia Pietroni Domanda: Io Marcello Ti Volevo Chiedere, Quale Concime o Cosa Bisogna Fare Per Non Arrivare a Questo..!..(Vedi Foto Post)..Magari c'è un prodotto di Prevenzione ?..GRAZIEEEE..

    Risposta di Marcello: Ciao Sonia. Io Utilizzo un'Acqua Particolare, Informatizzata. Ossia un #AcquaBase a Cui Vengono Trasmessi Dei Dati e Che Attiva Tanti Principi Attivi Benefici. Quest'Acqua Aiuta la Pianta a Rafforzarsi e a Difendersi da Sola da Tutti Gli Attacchi Esterni, Malattie, Afidi, Insetti. Noi la Usiamo e Come Vedi Dalle Foto Che Posto, le Nostre Piante Sono Bellissime.

  • #6

    Sig.ra Puglisi (martedì, 15 agosto 2017 18:20)

    Sig.ra Puglisi (martedì, 15 agosto 2017 18:00)

    E Comunque Ho 'Tirato Fuori' 20 Boccioli Dalla Rosa Sofferente e Quasi Secca Della Mia Vicina di Casa, Che Me l'Aveva Data Perché Partiva.....
    Comprata in Aprile in Un Super Centro di Rosai....Aveva Fatto Da Allora Solo Una Piccola e Misera Rosellina, Sottomisura.....
    Tutto, in poco meno di dieci giorni, con tre-quattro applicazioni
    Questa è la FAMOSA Piantina......Quella Che, Dicono, Fiorisce Solo Una Volta.....e Poi Va Sostituita….

  • #5

    Carmine Zannella (lunedì, 12 giugno 2017 14:42)

    Tu Chiamale Se Vuoi ... Informazioni
    Per Non Perdersi in Affermazioni Troppo Scientifiche

    Posso Affermare Con Assoluta Certezza Che è Solo
    #Semplicemente
    #Fortuna!?!
    #EffettoPlacebo!?!
    #Palliativo!?!
    Sono Anni Che Raccolgo Testimonianze, Quelle Vere.

  • #4

    Carmine Zannella (lunedì, 12 giugno 2017 14:40)

    Forse, la Mia Scoperta Non Merita il Premio Nobel, Ma è Pur Sempre Una Scoperta!
    Tanti Sono i Rimedi Naturali Per Ottenere Validi Risultati

    La Mia Scoperta #AcquaInformatizzata Per Le Piante
    Nacque da Una Casualità:
    Nel 2003 La Sig.ra Pina di Casale Monferrato AL
    Spruzzò Liberamente il Biolady(La Sua Storia) Sulle Sue Rose
    Notò che Tutti Gli Afidi (Pidocchi) il Giorno Dopo Erano Scomparsi Quasi Tutti, Quelli Rimasti Erano Incollati Non Più Attivi....
    Ma Sapendo Che il Biolady è Quasi Tutta #AcquaInformatizzata:

  • #3

    Sig.ra Luciana (lunedì, 12 giugno 2017 14:38)

    Che Fare, Se Lo Shampoo Antiforfora Irrita La Cute. Buona Idea Con #AcquaInformatizzata
    La Sig.ra Luciana Ha Trovato La Soluzione.
    Risultati immagini per Testa Irrita La Cute immagini
    Ecco Cosa Ha Scritto: Mio Marito Dopo Un Intervento Alla Testa, Per Diversi Mesi La Ferita Non Si Cicatrizzava, Per Cui Impossibilità ad Effettuare il Regolare Lavaggio, Consolidando la Formazione di Forfora Grassa. Gli è Stato Consigliato di Usare Uno Shampoo Idoneo a Risolvere il Problema, Però Gli Ha Procurato Una Forte Irritazione Alla Cute. Abbiamo Diluito Lo Shampoo Con Acqua Informatizzata (BioladyNeutro) ed in Breve Abbiamo Risolto il Problema Dell'Irritazione. Successivamente Per Eliminare La Formazione Della Forfora, Giornalmente Friziona La Cute Con il Macrogel- Liquido.
    Con Risultato Molto Soddisfacente.

  • #2

    "Vivai Veimaro" (lunedì, 12 giugno 2017 14:35)

    Le Più Belle Piante, Autodifese e Resistenti, da Vivai Veimaro a Cossato BI
    il Sig. Franco Titolare Dell' Azienda Agricola "Vivai Veimaro"
    Grazie Alla Sua Disponibilità, Nel Verificare Che è Possibile Evitare L'uso di Sostanze Tossiche per La Difesa Delle Proprie Piante, Che Nella Sua Azienda Producono in Ampi Spazi, Dedicando Tutte Le Migliori Attenzioni, Per Ottenere, Con Soddisfazione Le Piante Più Belle e Resistenti, e Sopratutto Autodifese Grazie Anche all'Uso di
    #BioladyDeT (#AcquaInformatizzata)

  • #1

    Carmine Zannella (lunedì, 12 giugno 2017 12:38)

    Molte Sono Le Persone Che Hanno Tratto Benefici,

    Ma Non Si Sono Posti La Domanda Perché Ha Funzionato. Anzi Solo Dopo Tanti Anni Hanno Scoperto Che i Rimedi Alternativi Che Metto a Disposizione Sono Composti Quasi Totalmente di
    #AcquaInformatizzata